La dieta Proteica

Ha senso ancora parlare di diete? Il termine dieta e´ una delle parole più conosciute, usate e molto spesso abusate. Di solito tale parola evoca sacrifici, rinunce, fame impossibile da controllare e molti vani tentativi e fallimenti per raggiungere un corpo perfetto, scolpito, senza cellulite, rughe ed altri inestetismi. Parzialmente questo e´ vero perché senza sacrifici non si ottiene nulla e qualcosa nel nostro comportamento quotidiano deve essere pure cambiato.Si deve distinguere fra la dieta dimagrante che cerca di neutralizzare gli effetti dell´obesità e la dieta “ quotidiana”,cioè lo stile di vita alimentare che permette di godere appieno dei benefici portati dal cibo e limitarne al massimo gli effetti negativi L´alimentazione ha una doppia valenza: salute, forza, bellezza, movimento, ma anche malattia, obesità, sindrome metabolica, sofferenza fisica e psicologica . Soprattutto nel mondo occidentale ci si ammala e si muore per iperalimentazione, al contrario di quello che accade in altre parti del mondo dove si soffre per malnutrizione . Fatte queste premesse e´ importante proporre alle persone in sovrappeso o obese un serio programma dimagrante, che oltre ad essere efficace, sia scientificamente valido e validato, ben tollerato e di breve durata. Purtroppo il grasso accumulato in anni di scorretta alimentazione e/o di stili di vita non sani va consumato perché da solo non se ne va ed è estremamente dannoso e pericoloso. Nel panorama delle innumerevoli diete dimagranti proposte, spicca la dieta proteica, che prescrivo ormai da molti anni e che risponde ai requisiti sopra citati. La parola”proteica evoca spesso paure e timori di sovraccaricare i reni: in realtà la dieta è normoproteica e non causa nessun problema renale.E´ una dieta artificiale e consiste nel nutrirsi, per un periodo di tempo che varia da una settimana a qualche mese, di pasti sostitutivi composti da proteine ad elevato valore biologico e da pochi carboidrati e pochi grassi vegetali, di gusto e consistenza diversa, tali da simulare un pasto normale. L´assunzione avviene con un´alternanza simile a quella dei pasti normali con il ritmo colazione- pranzo-merenda-cena e consente di scegliere tra circa 40 tipologie di prodotti diversi. La ridotta presenza di carboidrati rispetto ad una dieta normale porta l´organismo in chetosi con comparsa nelle urine dei corpi chetonici responsabili di 3 effetti positivi: un´anoressia naturale con ottimo controllo della fame, un costante apporto di energia che integra la poca energia introdotta con i pasti sostitutivi (meno di 800 cal), un senso di benessere e soprattutto un dimagrimento di 1,5-2 kg alla settimana. Tale dimagrimento avviene a carico della massa grassa e consente di preservare la massa magra, fondamentale per mantenere elevato il metabolismo basale al termine della dieta e garantire i risultati nel tempo. Dopo un periodo iniziale integrale si passa allo svezzamento, momento in cui si ricominciano a reintrodurre gli alimenti secondo un protocollo tale da impedire un rimbalzo del peso. E´ un momento fondamentale da seguire con cura e stretta osservanza delle regole. Terminato questo periodo si concorda con il paziente un´ alimentazione corretta che, abbinata ad un sano stile di vita, cercherà di evitare il recupero del peso, possibilità che purtroppo e´ sempre in agguato. La dieta proteica e´ indicata per persone in sovrappeso, obese oppure per chi fa trattamenti estetici e vuole rimodellare il proprio corpo. Va sempre prescritta e seguita da un medico. Si può ripetere più volte facendo passare fra una dieta e l´altra un congruo periodo di tempo per permettere all´organismo di riprendere il proprio assetto metabolico.Non presenta nessun effetto collaterale importante,si può anche fare nella versione “mitigata” con 3 pasti sostitutivi al giorno ed uno dei due pasti principali può comprendere proteine di tipo alimentare. Secondo la mia ormai lunga esperienza,la dieta proteica rappresenta un metodo rapido,molto incentivante,scientifico e sicuro,per dimagrire,ritornare al proprio peso consigliato e poi riprendere un nuovo stile di vita,,fatto di una corretta alimentazione,di un´adeguato movimento e di efficace autocontrollo per mantenersi in forma fisica e psichica. Dott. Rodolfo Gretter

MiaEstetica.it © - P.iva 02869380549