L’atrofia vaginale

Secondo l´Organizzazione Mondiale della Sanità, i sintomi associati all’atrofia vaginale colpiscono tra il 20 ed il 45% delle donne in tutto il mondo. L’atrofia Vulvo Vaginale è una patologia comune ma poco nota che può verificarsi in ogni momento della vita della donna, sebbene accada più comunemente nella fase post-menopausa.

Il trattamento dell'atrofia vaginale

Studi clinici hanno dimostrato che la Carbossiterapia con CO2 medicale sterile:

  • permette un netto miglioramento in termini di elasticità e di idratazione
  • migliora l’aspetto estetico della regione vulvare nonché il colorito
  • migliora il tono vaginale, intensifica la sintesi delle fibre di sostegno e la funzionalità dell’ area
  • minore secchezza  e irritazione della vagina grazie al miglioramento della circolazione nell’area
  • aumentata sensibilità della zona vulvare con un miglioramento dell’ orgasmo
  • contrasta la perdita di elasticita` e tonicita` dei tessuti vulvo-vaginali.

MiaEstetica.it © - P.iva 02869380549